Ciclometria.net

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Metodi da Collezione Fabarri: La Ripetizione del Numero

Fabarri: La Ripetizione del Numero

E-mail Stampa PDF

Bastano poche nozioni sul calcolo delle probabilità per sapere che le ripetizioni di un numero in una ruota si verifica, in media, una volta ogni 18 estrazioni. Con una discreta approssimazione si può dunque dire che, essendo 10 le ruote, ogni due estrazioni si deve presentare, in media, la ripetizione di un numero in una qualsiasi ruota.

Ciò dimostra soltanto che le occasioni per questo tipo di previsione non sono scarse, ma anzi abbastanza copiose.
Diciamo però oggi, una cosa nuova, sulla quale richiamiamo tutta l’attenzione dei lettori, facendo presente che si tratta di un rilievo che viene portato a conoscenza del pubblico per la prima volta, proprio con questo articolo.
Per spiegarsi la ripetizione del numero bisogna far capo ai seguenti principi:
a) ogni estratto deve essere sommato con quello che lo segue nell’estrazione, sempre con la regola del "fuori 90". Di conseguenza in ogni ruota si formano 4 somme;
b) messe a confronto due coppie aventi la medesima somma, si nota che la differenza degli elementi esterni (1° e 4°) è uguale a quella degli elementi interni (2° e 3°);
c) le due coppi prese in esame devono occupare posti successivi, se appartenenti alla medesima estrazione; tale requisito non interviene quando le coppie sono prese da differenti estrazioni;
d) quando fra gli elementi delle due coppie in esame sussistono particolari dati ordinativi (parziale uguaglianza di decina, figura o finale), il secondo elemento della seconda coppia, ossia l’ultimo della formazione, tende a ripetersi, entro le tre successive estrazioni, per la medesima ruota in cui è comparso, ovvero, ma con minore frequenza, nella ruota abbinata, quella contenente la prima coppia della formazione.
La speciale tecnica per prevedere la ripetizione del numero consiste quindi nel rintracciare, fra due ruote, o anche nella medesima ruota, due coppie successive, anche in diverse estrazioni, contraddistinte da eguale somma e che presentino almeno uno dei dati ordinativi dei quali abbiamo detto.

Eccone qualche esempio tratto dalle estrazioni di quest’anno:

1) Ripetizione di 1° colpo:

27/04/1964 Roma 44 33 Somma 77
09/05/1964 Palermo 32 45 Somma 77

L’ordine sussiste fra le decine.
Esito: 16 maggio, PALERMO 45.

2) Ripetizione di 1° colpo:

04/05/1964 Cagliari 66 76 Somma 52
09/05/1964 Torino 77 65 Somma 52

Esito: TORINO 65 alla prima estrazione.

3) Ripetizione di 2° colpo:

04/05/1964 Palermo 86 56 Somma 52
04/05/1964 Cagliari 66 76 Somma 52

Esito: CAGLIARI 76 alla seconda estrazione

4) Ripetizione di 3° colpo:

27/04/1964 Cagliari 77 26 Somma 13
09/05/1964 Milano 67 36 Somma 13

Esito: MILANO 36 alla terza estrazione.

Nota bene: Logicamente non tutte le previsioni del tipo riescono vincenti. Per ottenere i migliori risultati è conveniente scegliere quelle formazioni che presentino possibilmente più fattori ordinativi. Come sempre, tocca agli interessati il compito di operare un’accorta e sagace selezione fra le numerose coppie offerte all’osservazione.

FABARRI

(articolo tratto dal <<Calcolo Vincitore>>)

 

Previsioni Lotto

STATISTICHE

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi24
mod_vvisit_counterIeri113
mod_vvisit_counterQuesta settimana436
mod_vvisit_counterSettimana precedente599
mod_vvisit_counterQuesto mese1035
mod_vvisit_counterMese precedente2492
mod_vvisit_counterVisite Totali224238

Visitatori negli ultimi 20 minuti: 2
il tuo IP: 3.214.184.124
,
Oggi: 12 Dic 2019

Notizie flash

Estrazione del 12/11/2009

NA 25.83 (2°-3°)
RO 89.31 (2°-3°)

Due ambi uniti e isotopi appartenenti alla stessa sequenza a passo 32:
83 - 25 - ? - 89 - 31